L’isola di Djerba e Zarzis

Paesaggi inondati  di dolcezza e di luce, lunghe spiagge di sabbia bianca ravvivate da palmeti, un mare liscio come l’olio. Djerba e Zarzis  trasmettono lo stesso fascino.
Di Djerba si pensa di sapere già tutto. Ci si ricorda delle spiagge di sabbia fine, della squisitezza dei suoi pesci e del colore dei suoi villaggi. Si apprezzano subito le competenze di una popolazione abituata allo scambio. Ma la realtà acquista ben altro sapore quando si assaggia il dattero o la
giuggiola, dopo aver osservato il gesti del vasaio o del pescatore di spugne, dopo aver assistito al fervore di migliaia di ebrei che vi si recano in maggio per celebrare questo luogo di memoria.
Zarzis  è una cittadina armoniosa, bianca e fiorita, rannicchiata  ai piedi del palmeto lussureggiante.