Sousse-Monastir-Mahdia-Sfax

Sousse - Terza città del paese. Al riparo delle sue fortificazioni, la medina e i souk mantengono un ritmo tutto mediterraneo, insieme al clima eccezionalmente soleggiato e alla qualità delle spiagge.

El Kantaoui - Intorno a una marina che accoglie barche a vela da tutto il mondo, il primo insediamento turistidella Tunisia ha creato un immenso giardino:, gelsomino, araucaria, oleandro e un'infinitàaltri fiori.


Monastir - Il mare è onnipresente:  è sufficiente costeggiare la strada panoramica per scoprire generose spiagge di sabbia fine e la magnifica Marina Cap-Monastir.  Ha restaurato i bastioni della medina, la moschea e il ribat, diventato lo sfondo di numerosi film.

Mahdia - Conserva ancora le vestigia del suo passato guerriero, nella disarmante attività dei pescatori che contribuiscono da sempre alla sua economia.  Il venerdì, giorno di mercato, le ricamatrici espongono le loro opere di velluto, fili d'oro e perle fini.

El Jem - Dominata dal più grande anfiteatro romano dell'Africa settentrionale, dove ogni estate di levano melodie immortali.

Sfax– Vanta una magnifica Medina e si affaccia sull’ arcipelago delle isole Kerkennah , con spiagge da sogno e fondali immacolati. E’ la Porta del Grande Sud Tunisino.